it | en

Newsletter

Passerella olimpica, dal 20 al 22 luglio, al “cinque stelle” di San Patrignano -Challenge Vincenzo Muccioli. Hanno infatti confermato la propria presenza due eccellenze del jumping mondiale che hanno preferito i terreni di Coriano a quelli non meno prestigiosi del Chio di Aquisgrana.

Non solo i premi in denaro. In occasione del CSI 5* di San Patrignano per i cavalieri, i proprietari dei cavalli e i groom saranno tanti i riconoscimenti che verranno assegnati.

Al vincitore del Gran Premio andrà un Rolex Datejust Rolesor, acciaio e oro rosa. Bracciale Oyster, quadrante argentato. Il premio è offerto da Rolex, main sponsor del concorso.

Al vincitore della Gran Chasse invece sarà assegnato un trofeo in argento, offerto dalla Signora Giancarla Gandioli Fumagalli Berti, in memoria del Cavaliere Angelo Gandioli Fumagalli.

«Per fare il mio lavoro ci vogliono passione e sacrifici. E’ un’attività faticosa, non ci sono sabati e domeniche, non puoi assentarti fin quando il lavoro non è finito. Ma è quello che ho scelto di fare: ho sempre avuto la passione di ferrare». A Paolo Cavagnoli non riesci a strappare grandi parole. E’ schivo nei suoi sentimenti, anche quando dice: «Appena posso salgo a Sanpa: lì ho tanti amici e il concorso mi dà la possibilità di incontrarli ». I ferri del mestiere lì conosce bene, perché è una vita che lavora come maniscalco.