it | en
News

Una stagione da incorniciare per la scuderia di San Patrignano e Chiara Arrighetti

in

Chiusura di stagione col botto. L’amazzone Chiara Arrighetti con i cavalli della scuderia di San Patrignano non poteva terminare meglio l’annata agonistica. Per lei secondo posto in sella ad Utopia nel Gran Premio del Csi – W 2 stelle di Celje in Slovenia. Un importante risultato che si va ad aggiungere a quelli ottenuti ai campionati italiani di Arezzo, dove con Dagoberto ha conquistato il campionato italiano 4 anni, e con Asha il terzo posto nella finale 7 anni. Risultati che permettono all’amazzone di dirsi più che soddisfatta. «Caspiterina se sono felice! Se mi dovessi dare un voto per l’intero anno mi darei un 8, quello che non ho mai ho preso a scuola – scherza Chiara – Quando presi i cavalli a fine marzo avevo detto che speravo che a parlare sarebbero stati i risultati e così è stato. Se faccio un altro anno così non mi tengono più».

Un’Arrighetti ancora più contenta quando parla dei cavalli della scuderia di San Patrignano: «I cavalli sono andati tutti bene. I cavalli sono stati addirittura da dieci. Utopia è quella con cui mi sono trovata meglio, quella con cui ho instaurato subito un bel feeling, essendo davvero simpatica. Dagoberto invece, che è il più piccolo, è quello che è cresciuto di più in questi ultimi due mesi. Bejing e Asha invece non sono stati impegnati più di tanto, ma spero che le occasioni che hanno avuto gli siano servite per crescere».

Cavalli a cui da poco se ne sono aggiunti altri due: «Mi sono appena arrivati Esmeralda di San Patrignano e Elisir di San Patrignano, due puledri di 3 anni. Con loro inizierò pian piano dalle basi. Sono stati domati, ma devo insegnargli tutto e instradarli verso quello che sarà il loro futuro».

Parlando di futuro è impossibile non correre con il pensiero alla prossima stagione, anche se Chiara non si vuole sbilanciare: «Riprenderò a fine gennaio - inizio febbraio e ancora devo studiare il programma delle gare. Lo scorso anno siamo partiti per ovvie ragioni in ritardo, mentre la prossima stagione inizieremo prima e stancheremo meno i cavalli. Gli obiettivi? Saranno i cavalli a decidere e poi sono troppo scaramantica per sbilanciarmi. Comunque spero di fare almeno come quest’anno. Certamente cercherò di migliorarmi al Csi di San Patrignano dove sarò presente con Bejing di 7 anni, Asha di 8 e Utopia di 11 anni».

Una stagione molto importante per la stessa scuderia della comunità, con i ragazzi che hanno potuto vedere e seguire da vicino gli impegni sportivi di Chiara. «È stato un anno di grandi soddisfazioni per noi - spiega Alessandro Rodino Dal Pozzo, uno dei responsabili della scuderia – I cavalli per noi sono uno strumento importante nel recupero dei ragazzi. Quelli che monta Chiara sono tutti nati a San Patrignano e per i nostri ragazzi è essenziale vedere che il loro impegno dà dei frutti. Uno strumento essenziale per loro per recuperare quella dignità che avevano perso. Immaginatevi la loro gioia nel vedere dal vivo ad Arezzo, Cervia, Pistoia e Cattolica i risultati di Chiara. Valore aggiunto di questa stagione il fatto che abbiamo trovato oltre che una buona amazzone, una persona davvero bella che si è inserita a meraviglia nella nostra realtà».

 

29 November 2012 - 11:35

Chiusura di stagione col botto. L’amazzone Chiara Arrighetti con i cavalli della scuderia di San Patrignano non poteva terminare meglio l’annata agonistica. Per lei secondo posto in sella ad Utopia nel Gran Premio del Csi – W 2 stelle di Celje in Slovenia. Un importante risultato che si va ad aggiungere a quelli ottenuti ai campionati italiani di Arezzo, dove con Dagoberto ha conquistato il campionato italiano 4 anni, e con Asha il terzo posto nella finale 7 anni. Risultati che permettono all’amazzone di dirsi più che soddisfatta. «Caspiterina se sono felice!

23 July 2012 - 00:01

Il Grand Prix Rolex “Vincenzo Muccioli Challenge” parla olandese e il podio è davvero stellare. L’appuntamento clou della sedicesima edizione del concorso cinque stelle organizzato dalla comunità riminese – forte di 220mila euro di montepremi – è stato appannaggio nella tarda serata di domenica dell’olimpionico di Sidney Jeroen Dubbeldam in sella a Bmc Quality Time Tn, autori di un doppio netto da manuale, nel tempo 41.71.

22 July 2012 - 21:06

Mentre il fritto misto di Azzurra - il famoso ristorante di Riccione - non smette di tentare i numerosi spettatori presenti a bordo campo con i suoi eccezionali cestini da passeggio, le competizioni sono andate avanti come da programma con la gara firmata Bracco a difficoltà progressive con il jolly.

22 July 2012 - 18:08

Grande prova di carattere per l’organizzazione del Csi5* di San Patrignano che nonostante le pesanti piogge si è presentata in perfette condizioni all’apertura delle gare di domenica. La prima categoria, il premio Lamborghini Trattori, una mista riservata ai cavalli di 7 anni, ha salutato un podio tutto internazionale guidato dall’elvetico Steve Guerdat che in sella a Baloussini, stallone grigio figlio di Baloubet du Rouet, è stato autore dell’unico doppio netto della categoria.

22 July 2012 - 17:47

Video news, e gestione social network. L’ufficio stampa del Csi – Challenge Vincenzo Muccioli, diventa occasione di formazione per molti ragazzi di San Patrignano che forniscono una copertura multimediatica completa della manifestazione sportiva.

22 July 2012 - 17:27

In occasione del Rolex Grand Prix-Challenge Vincenzo Muccioli, il presidente della Fise Andrea Paulgross è stato accolto a San Patrignano dal presidente del Comitato Organizzatore dell'evento, Alessandro Rodino Dal Pozzo e dalla show-director, Eleonora Ottaviani.